Riciclare uova di pasqua: lunga vita a muffin, torte e budini

riciclare uova di pasqua

Non sai cosa fare delle uova di cioccolato avanzate a Pasqua? Ecco un paio di idee sempre sulla cresta dell’onda    

Natale con i tuoi, Pasqua con chi vuoi… l’importante è che il protagonista gastronomico della festa trovi il suo giusto spazio, che sia tutto intero e confezionato dentro carta colorata luccicante o fatto a pezzi e a disposizione di parenti e amici durante il pranzo della domenica.

Inutile chiederselo, stiamo parlando del cioccolato. La tradizione di regalare uova di cioccolato a Pasqua è molto recente. I più piccoli ricevono uova, uova e ancora uova: di tutti i colori, forme, (quasi) sempre con sorpresine bruttine e inutili. Ma che ci si fa con le tonnellate di cioccolato che rimangono?

Beh, quelle si continua a mangiarle anche nei giorni (o addirittura nelle settimane) successivi, a meno che a qualcuno non venga in mente di riciclare uova di Pasqua e dare vita a veri e propri capolavori culinari. Come questi:

Love concept cupcakes served in the plate,selective focus

IL MUFFIN DELLA FESTA
Si prendano farina, bicarbonato di sodio, lievito, sale e vanillina da una parte e latte, burro fuso, olio di semi, uova e yogurt dall’altra.

Si preparino due composti separati, uno con gli ingredienti in polvere, l’altro con gli ingredienti umidi. A quest’ultimo andrà aggiunta una generosa quantità di cioccolato fuso (riciclare uova di Pasqua ti sembra ancora così difficile?).

Si mescoli tutto insieme per creare un composto liscio e omogeneo, da versare dentro piccoli pirottini infarinati e imburrati. Il gioco è fatto.

Dopo circa 20 minuti in forno a temperatura di 200° il set di muffin, soffici e fragranti, saranno pronti per deliziare il palato di grandi e piccini.

Il gusto simile al plumcake e la sua forma tondeggiante rendono questo dolce azzeccatissimo per qualsiasi occasione. Se sei alla ricerca di qualche idea per guarnirli, puoi sbizzarrirti con zuccherini di diverse forme e colori o scagliette di cioccolato (puoi utilizzare anche piccoli frammenti ricavati dal cioccolato in eccesso).
 

Chocolate coffee pudding in a glass.

TUTTI PAZZI PER IL BUDINO
Troppe uova hanno già stancato i tuoi bambini? Allora è il momento di riciclare uova di Pasqua e trasformarli in succulentissimi budini.

Ne servirà circa 200 grammi, da sminuzzare e unire a 100 grammi di burro, farina, zucchero e latte (1 litro). Niente di più facile.

Per la gioia dei più piccoli (ma anche dei più grandicelli) esistono piccoli contenitori di forme diverse dentro ai quali versare il composto. Darai vita a budini al cioccolato belli da vedere… e da divorare!
 

Delicious chocolate cake on plate on table on light background

ARRIVA LA REGINA INCONTRASTATA DELLE FESTE
La torta al cioccolato piace ai bambini e non stanca mai i più grandi.

In qualunque modo si decida di prepararla (e con qualsiasi tipologia di cioccolato a disposizione) la torta al cioccolato è un must irrinunciabile, da servire in qualsiasi occasione, come dolce della domenica, come torta di compleanno o come dolce da portare in casa di amici che ci hanno invitato a cena.

Bastano pochi ingredienti: uova, zucchero, farina, lievito, latte e, ovviamente, il cioccolato avanzato dalle uova di Pasqua dei più piccoli.

citazione E per i più grandi?
Magazzini Gabrielli

Ecco qualche alternativa.

Puoi scegliere di ridurre la quantità di latte e compensare con del caffè, rum o con un po’ del tuo liquore preferito per donare al dolce un sapore più corposo e intenso.

Attenzione a non esagerare però. Caffè e liquore dovranno essere dosati attentamente per non rischiare di coprire il sapore del cioccolato.